• Completati i lavori di riqualificazione energetica dell’Iacp: presentati gli interventi realizzati

    Conclusi i lavori di riqualificazione energetica dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Siracusa. I risultati degli interventi condotti sono stati illustrati agli studenti dell’istituto superiore Juvara.
    I lavori, avviati nel maggio 2020, termineranno entro il mese corrente di settembre; sono stati finanziati; ;Sostituzione degli infissi esterni Sostituzione d’impianti di climatizzazione estiva/invernale esistenti; Installazione di collettori solari termici;Sostituzione di scaldacqua elettrici con tipologia a pompa di calore e rifacimento dei servizi igienico sanitari; Installazione di un impianto fotovoltaico; Sostituzione dell’impianto ascensore interno con tecnologia oleodinamica ad alta efficienza; Opere di ordinaria manutenzione connesse agli interventi energetici.

    Per condividere il valore del progetto, sia in termini di riqualificazione urbanistica che di sostenibilità ambientale, diverse sono state le azioni destinate alle scuole e in particolare agli istituti tecnici della città. A chiusura del progetto si è svolto ieri, giovedì 23 settembre presso l’aula Magna dell’Istituto Juvara di Siracusa un seminario che ha illustrato le varie fasi di lavoro agli studenti e che ha approfondito il tema dei Cam, i Criteri Ambientali Minimi.
    Il seminario si è aperto con l’augurio di un sereno anno scolastico agli studenti da parte del docente Vincenzo Marano e della Presidente dello IACP Siracusa Mariaelisa Mancarella, che ha invitato i ragazzi ad alimentare la loro curiosità e a seguire la passione per gli studi tecnici “di particolare rilevanza, specie in questo momento storico di rilancio dell’edilizia. L’attenzione del nostro ente verso l’efficientamento energetico, l’innovazione tecnologica e l’utilizzo dei vari incentivi, tipo il super bonus 110%, è massima. La sfida con il futuro la si vince con il lavoro e l’impegno quotidiano. Voglio spronarvi a dare il massimo in questi anni di studio, perchè state costruendo la vostra identità professionale che vi guiderà poi nell’età matura. Se volete crescere, sappiate che continuerete ad aggiornarvi e a studiare tutta la vita”.
    Un auspicio è stato espresso poi dal Direttore dello Iacp di Siracusa, Marco Cannarella: “Nel 2021 le problematiche ambientali in Sicilia si sono manifestate nel peggiore dei modi. La svolta green che tutti si augurano non può essere più rimandata; per realizzarla bisogna risparmiare sull’energia e usare fonti rinnovabili. Così è stato per il progetto di efficientamento della sede dello IACP Siracusa, che oggi produce energia da fonti rinnovabili e contribuisce al risparmio energetico, oltre che alla riqualificazione urbana. Ci auguriamo che progetti di efficientamento energetico di questo tipo coinvolgano presto anche le scuole, che devono essere luoghi accoglienti per i nostri ragazzi”.
    La riqualificazione strutturale ed energetica, dunque, diventa la linea guida per ottimizzare i progetti urbani esistenti: “Nei prossimi anni costruire vorrà dire soprattutto riqualificare l’esistente e non creare ex novo” ha spiegato l’ingegnere Carmelo Uccello, responsabile del progetto.
    I dettagli dei lavori sono stati poi illustrati dall’ingegnere Letterio Bitto, progettista e direttore dei lavori, mentre l’ingegnere Salvatore Rametta, Energy Manager, ha valorizzato il cambiamento in termini di consumi ed efficientamento energetico dopo i lavori.
    Nella seconda parte dell’incontro, l’ingegnere Sandro Feligioni, direttore tecnico Musa Progetti, ha approfondito il tema dei CAM- Criteri Ambientali Minimi, ovvero i requisiti ambientali necessari per una progettazione e realizzazione virtuosa e sostenibile delle nuove costruzioni, che sono un riferimento per i tecnici del settore.“Questi criteri sono in continuo aggiornamento e permettono un ulteriore percentuale di sostenibilità rispetto ai requisiti di legge; la loro applicazione riguarda ogni tipologia di servizi e prodotti, dai materiali edili all’arredamento, dall’illuminazione al verde. Questa nuova tappa dello IACP di Siracusa ne conferma la visione contemporanea e attenta alla sostenibilità ambientale”.
    Il seminario si è concluso con la partecipazione degli alunni al dibattito.

    freccia