• Con il ministro Lamorgese, scuola di via Calatabiano intitolata ad Eligia e Giulia Ardita

    Sarà il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, a scoprire la targa che intitola alla memoria di Eligia e Giulia Ardita la scuola di via Calatabiano, a Siracusa. Cerimonia il 3 luglio alle 18.30, poco distante dall’abitazione dove si consumò l’atroce tragedia.
    Ci saranno i genitori di Eligia e la coraggiosa sorella Luisa. E poi anche il presidente della Regione, Nello Musumeci, la deputazione nazionale e ragionale, il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, le autorità civili e militari della provincia e i dirigenti scolastici siracusani.
    L’iter istruttorio per l’intitolazione della scuola si è concluso il 22 giugno scorso con provvedimento del prefetto, Giusi Scaduto, che ha condiviso la ferma volontà della scuola e dell’amministrazione comunale di Siracusa nel voler ricordare la giovane Eligia Ardita, morta il 19 gennaio 2015, insieme alla figlia Giulia che portava ancora in grembo, per mano del marito, come confermato dalla Corte di Assise d’Appello di Catania il 13 luglio 2020 che ne ha confermato la condanna di primo grado all’ergastolo.
    “La partecipazione alla manifestazione del Ministro dell’Interno e del Presidente della Regione – sottolineano il Prefetto e il Sindaco di Siracusa – rappresenta la conferma della grande attenzione alle situazioni di fragilità da parte delle Istituzioni che fanno sempre più rete con le rappresentanze dei cittadini per il concreto contrasto di ogni forma di violenza e prevaricazione, frutto di una sub-cultura antitetica ai valori costituzionali”.

    freccia