• Covid, morta una donna di Floridia: aveva partecipato ad un ricevimento nuziale-cluster

    Una nuova vittima del covid in provincia di Siracusa. Si tratta di una donna di Floridia, 59 anni, madre di due figli. Il decesso nel capoluogo, nel reparto covid dell’Umberto I dove era stata ricoverata alcuni giorni dopo la scoperta della positività, a causa dell’aggravamento delle sue condizioni.
    La notizia ha profondamente scosso la comunità floridiana. “E’ assurdo morire così…”, si sfogano sui social i familiari. “Un giorno di festa si è trasformato in una tragedia”, scrivono altri amici. Ed il riferimento è a quel ricevimento nuziale che a metà luglio, secondo diverse fonti, avrebbe dato origine ad un cluster di contagio facendo lievitare i contagi. In effetti, la donna era finita in quarantena poco dopo aver partecipamento ad un matrimonio, come confermano diverse fonti istituzionali.
    I primi giorni di quarantena in casa, la terapia domiciliare che non dà i risultati sperati sino al trasferimento in ospedale, a Siracusa, e questa mattina il decesso.

    freccia