• "Da Pachino a Pechino", le eccellenze del territorio sbarcano in Cina

    C’è anche Pachino tra i 6 Comuni siciliani consorziati nel brand “Comuni amici”. Un’iniziativa che vedrà il suo evento di punta nella partecipazione a una fiera che si svolgerà a marzo in Cina. In quella occasione Pachino promuoverà il territorio, offrendo un ventaglio di prodotti turistici dalle tradizioni all’enogastronomia, all’archeologia, al mare. Il protocollo d’intesa è stato siglato lo scorso fine settimana a Piazza Armerina, in un incontro tra gli amministratori dei sei Comuni. A rappresentare Pachino c’era l’assessore alla Cultura e al Turismo, Gisella Calì. “Il brand Comuni amici – ha dichiarato – a cui hanno aderito Piazza Armerina, Aidone, Licata, Calatabiano, Capo d’Orlando e Pachino, affini per cultura e tradizioni, è nato l’anno scorso per aggregarli in potenziali attori di una rivoluzione turistica siciliana. Durante il fine settimana di lavori sono stati sviluppati i temi portanti di questa cooperazione al fine di ottimizzare i tecnicismi dell’organizzazione degli eventi e della promozione turistica. Si è parlato nel dettaglio, infatti, di promozione integrata delle attività culturali, di produzione degli spettacoli o cogestione e acquisto di spettacoli e festival itineranti per ridurre le spese del 50 per cento. Infine si è discusso anche dell’organizzazione, entro fine marzo, dell’evento di internazionalizzazione “Da Pachino a Pechino” che porterà i sei Comuni e le aziende di questi territori in Cina per promuovere e vendere la Sicilia”. Sarà possibile presentare istanza per partecipare all’evento attraverso la compilazione del bando, scaricabile sul sito www.comuniamici.it.

    728x90_jeep_4xe
    freccia