• Depuratore di Augusta, Vinciullo: "Si nomini commissario l'assessore regionale all'Energia o 30 milioni di euro andranno persi"

    “Circa 30 milioni di euro, quelli stanziati dal Cipe per realizzare la rete fognaria da Agnone a Punta Cugno, comprensivo del depuratore di Augusta, non solo non sono stati impegnati ma, addirittura, rischiano di essere revocati”. La denuncia è del deputato regionale Vincenzo Vinciullo il quale, per evitare questa ulteriore perdita, chiede al presidente Renzi di nominare quale Commissario per l’appalto dei lavori Vania Contrafatto.
    Una richiesta, quella avanzata da Vinciullo, che tiene conto dell’attività svolta dall’assessore, cioè quella di magistrato. “E questo – conclude il deputato regionale – rappresenta un’ulteriore garanzia che in una terra difficile, quale quella della città di Augusta, le somme possano essere investite e spese senza particolare difficoltà”

    freccia