• Divelta e spezzata la targa dedicata alla memoria di Pino Filippelli: “atto ignobile”

    Ignoti hanno preso di mira la targa in marmo che ricorda il giornalista siracusano Pino Filippelli, posta nell’omonimo slargo, a pochi passi dall’ingresso del palazzetto dello sport della Cittadella. Spinta con forza, è stata divelta dalla base. L’impatto con il terreno l’ha spezzata in più parti. Nei giorni precedenti era stata imbrattata con della vernice.
    “Un atto vandalico ignobile”, ruggisce il segretario dei giornalisti Assostampa che nel 2016 aveva collaborato alla posa della targa commemorativa.
    “Questo ennesimo gesto, compiuto contro un simbolo che ricorda un giornalista con la schiena dritta e che tanto ha fatto per Siracusa, dimostra come sia ancora lunga la strada per combattere l’inciviltà di alcuni. Siamo certi che le forze dell’ordine riusciranno a trovare i responsabili”.

    freccia