• E' morto Corrado Bianca, il cordoglio di Noto per la morte dell'ex assessore

    E’ morto ieri, per un malore improvviso, Corrado Bianca, protagonista della scena politica netina. Consigliere comunale per 9 anni consecutivi con l’amministrazione Accardo e Valvo, è stato tra i fondatori del Pd, di cui è anche stato segretario cittadino. Candidato a sindaco nel corso dell’ultima tornata elettorale, Corrado Bianca, per due anni, ha ricoperto il ruolo di assessore nella giunta di Corrado Bonfanti. Tanti gli attestati di cordoglio espressi nelle ultime ore, dopo che in città, ma non solo, si è sparsa la notizia della morte di Corrado Bianca, avvenuta mentre si trovava a Parma. Come quello del primo cittadino di Noto, Corrado Bonfanti, che traccia un commovente ricordo dell’uomo e dell’esponente politico: “Le ultime decisioni, tutte personali, che ti hanno portato a prendere le distanze dal tuo partito per il quale ti sei speso senza soluzione di continuità e il desiderio di affrancarti da un sistema che stentavi a riconoscere sono oggi il tuo testamento politico, cioè quel monito a tutti i tuoi amici e a quelli che ancora credono di non mollare, vigilare e battersi perché la politica ritorni a svolgere quel ruolo nobile a servizio della collettività”. Cordoglio è stato espresso anche dal deputato regionale Bruno Marziano, il quale dice: “Io perdo un grande amico, Noto perde un esempio di lealtà”.

    728x90_jeep
    freccia