• Eccellenza, il cuore azzurro di Carbonaro: gol nel recupero e vittoria Siracusa

    E sette. L’SC Siracusa pesca il jolly nel finale di gara a Viagrande e mette in fila il settimo risultato utile consecutivo. C’è di che sorridere in casa azzurra, al di là del gol del solito Carbonaro, in pieno recupero. Un segnala chiaro di una volontà di risalire, una fame di vittoria anche nel giorno in cui la manovra non è brillante come al solito che indica il carattere granitico di una squadra che ha finalmente imboccato la via giusta.
    Partita “maschia”, molto agonismo poco spazio per le finezze. Il terreno del campo di gara, in questo, non aiuta. Ma dove la tecnica non può, aiuta il cuore. Quello che in pieno recupero spinge Frittita a pressare e correre per poi servire Carbonaro che trova il guizzo giusto per deviare in porta il pallone che regala al Siracusa altri tre preziosi punti. E la classifica inizia a farsi interessante.

    Tabellino
    Sporting Viagrande – Sc Siracusa 0-1 (92’ Carbonaro)

    Sporting Viagrande: Colonna, Giacalone, Wanausek, Basile, Mastronardi, Caliò, Massimino (73’ Buda), Tomarchio, Tenerelli (87’ Amante), Di Venuto (93’ Licciardello), Mauro. All. Buttò. A disp: Fascetto, Di Bella, Mirabella.
    Sc Siracusa: Farò, Lombardo, Brancato, Matinella, Diop, Bufalino (70’ Garrasi), Calabrese (K), Frittitta, Carbonaro (94’ Chiariello), Scarano (62’ Petrullo). All. Strano. A disp: Russo, Lentini, Pirrotta, Liistro.
    Arbitro: Sanzo (Agrigento), Milici-Spanò (Messina)
    Ammonizioni: Buda (V), Diop (S)
    Angoli: 4-4

    728x90
    freccia