• Ennesimo episodio di violenza in famiglia, 28enne arrestato a Palazzolo Acreide

    Un 28enne è stato arrestato a Palazzolo dai Carabinieri per lesioni personali aggravate e minacce. Le indagini erano scattate dopo l’intervento notturno di una pattuglia presso l’abitazione di una donna, dove l’arrestato – suo ex compagno – non arrendendosi alla fine della loro relazione, si era recato per costringerla a tornare con lui. Al diniego della donna, su tutte le furie si era scagliato contro di lei, colpendola ripetutamente al viso, fino addirittura a farle perdere due denti, inveendo anche contro la madre ed i figli di lei.
    Grazie alla denuncia e con le testimonianze raccolte nel corso di indagini tecniche affidate al Nit della Procura di Siracusa, l’Autorità Giudiziaria ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’uomo, che è stato posto ai domiciliari.
    “Quello in esame è l’ennesimo episodio di violenza domestica, fenomeno gravissimo che i Carabinieri affrontano grazie alla loro capillare presenza sul territorio ed alla fiducia che le vittime ripongono nell’Arma e nella Magistratura. Il fenomeno si può contrastare solo con un lavoro quotidiano basato sul dialogo costante con la popolazione”, il commento del comando provinciale .

    freccia