• Fino a 100 mila euro a fondo perduto per le imprese degli iblei: pubblicato il bando

    Pronto e sarà pubblicato sul sito intrnet del Gal Natiblei, all’indirizzo www.natiblei.com, il primo dei quattro bandi destinati a sostenere le imprese del territorio Ibleo nei settori dell’agroalimentare e del turismo. E’ relativo alla misura  6.4.C. “Azione PAL: Az. 2.3 Diversificazione dell’economia rurale iblea”, verranno sostenute le imprese aventi sede operativa in area Nat (Comuni di Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Carlentini, Cassaro, Ferla, Francofonte, Lentini, Palazzolo Acreide, Sortino, Licodia Eubea, Militello in Val di Catania, Scordia, Vizzini, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Monterosso Almo), che intenderanno portare avanti interventi di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli in prodotti non compresi nell’allegato I del Trattato e di punti vendita, nonché interventi per la creazione e lo sviluppo di attività commerciali in ambito agroalimentare.
    Il bando prevede una dotazione finanziaria di 1,5 milioni di euro, con contributi a fondo perduto pari al 75% dell’importo complessivo di progetto. Il contributo massimo concedibile non potrà essere superiore a 100.000 euro, con importo minimo di progetto non inferiore a 30.000 euro e non superiore a 133.333.33 euro.
    Le domande di sostegno potranno essere presentate dal 6 dicembre 2019 sino al 4 marzo 2020. Per il presidente del Gal Natiblei Vincenzo Parlato, sindaco del Comune di Sortino, “la pubblicazione del bando rappresenta un primo concreto passo per migliorare l’operatività delle imprese agroalimentari del territorio, che con questo strumento potranno attuare progetti agili ed utili finalizzati ad aumentare la redditività della propria azienda. Il Gal sta avviando una intensa azione di animazione territoriale, per permettere a tutti gli interessati di conoscere le opportunità offerte; in tal senso, sono già stati realizzati tre sportelli informativi presso i Comuni di Sortino, Giarratana e Vizzini, a supporto degli utenti di tutta l’area iblea NAT, che ricade sulle province di Siracusa, Catania e Ragusa. Lo sportello di Sortino sarà attivo da giorno 28 Novembre, tutti i giovedì pomeriggio. Sarà organizzato inoltre, in Sortino, per giorno 10 Dicembre, un primo incontro pubblico con la cittadinanza e le imprese, per illustrare non solo i contenuti del bando già pubblicato ma anche i contenuti della complessiva strategia approvata e finanziata dalla Regione (per circa 4,5 milioni di euro) ed i bandi di prossima imminente pubblicazione, tra i quali i bandi a supporto delle imprese turistiche ed agriturismi.
    Invitiamo tutte le imprese a partecipare, così da poter creare graduatorie “lunghe” spendibili per ottenere ulteriori fondi dalla Regione Siciliana, per come già avvenuto in passato.

    freccia