• Il covid corre a Siracusa: in una settimana da 40 a 92 attuali positivi. L’Asp: “vaccinatevi”

    Siracusa viaggia ormai vicinissima alla soglia dei 100 attuali positivi. L’ultimo aggiornamento, quello di oggi, porta il totale dei contagi da covid attivi nel solo capoluogo a quota 92. In una settimana, contagi più che raddoppiati: i contagiati a Siracusa città erano 40 lunedì scorso. Numeri che parlano da soli e che se non mettono ancora sotto pressione i reparti ospedalieri, fanno temere però chiusure ed altri provvedimenti restrittivi a pochi giorni dal debutto del green pass.
    In provincia, solo Rosolini fa peggio con 143 casi totali, dato però aggiornato ad ieri e non ancora riportante i, nuovi casi di contagio rilevati nelle ultime 24 ore. La tendenza è comunque al rialzo in tutta la provincia, mentre la percentuale di vaccinati rimane globalmente tra le più basse della regione.
    “L’aumento dei casi di positività di questi giorni – spiega il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – deve fare riflettere chiunque a non avere più alcuna esitazione a vaccinarsi subito. La Comunità scientifica in questo è chiara: avere avuto somministrato il vaccino significa preservare chi si contagia dagli effetti gravi del virus, dai ricoveri in ospedale e nelle Terapie intensive. E riducendo la circolazione del virus si riduce il contagio. Non è più tempo di esitare. Dal 6 agosto è obbligatorio presentare il green pass per muoversi in tutti i luoghi comuni in sicurezza. Chi effettua la prima vaccinazione potrà ottenere dopo 15 giorni dalla inoculazione il green pass che è valido sino al completamento del ciclo con la seconda dose. Ringrazio a nome dell’Azienda i sindaci, le associazioni di volontariato, il personale aziendale e quanti si stanno prodigando al nostro fianco per il raggiungimento di un obiettivo comune”.

    freccia