• Il paese dei centenari, compleanno a tripla cifra a Sortino per tre arzille nonnine

    Lo hanno già soprannominato il “paese dei centenari”. Nel giro di tre giorni, altrettante arzille signore hanno festeggiato a Sortino un compleanno a tre cifre. Le candeline sulla torta dicono 104 anni per nonna Rosa e Sofia, 100 per nonna Paola.
    Il sindaco Enzo Parlato, con tanto di fascia tricolore, è andato a trovarle per festeggiare insieme alle numerose famiglie, tra nipoti e pronipoti. Grande festa nella cittadina siracusana, incastrata nella splendida valle dell’Anapo. Torte, allegria ed anche una poesia a memoria recitata da nonna Rosa, 104 anni di estrema lucidità. “La ricordo da quando ero bambina”, ha detto candidamente al primo cittadino.
    Mentre l’Istat segnala come l’aspettativa di vita in Sicilia sia più bassa rispetto alla media nazionale, Sortino si pone in netta controtendenza. “L’elisir di lunga vita non esiste. Certo da noi si sta bene: aria pura, natura attorno, uno stile di vita sano e prodotti di qualità”, dice il sindaco Enzo Parlato. Il miele, eccellenza di Sortino, come miracoloso toccasana. “Ha tante qualità ed il nostro è particolarmente buono”, sorride. “E poi c’è Santa Sofia…”, suggeriscono alle spalle ricordando la devozione alla patrona.
    Alle tre arzille signore il sindaco ha donato un estratto dell’atto di nascita su pergamena in cornice.

    freccia