• Il post di Selvaggia Lucarelli “sveglia” la Regione: discariche abusive, “pronti a collaborare”

    Dopo il post di Selvaggia Lucarelli, con foto e video che hanno mostrato a tutta Italia quanto grave sia il problema delle discariche abusive intorno a Noto, interviene la Regione.
    «Non è ammissibile che il valore delle risorse turistiche del territorio siciliano venga deturpato a causa dei rifiuti abbandonati per strada», ha detto l’assessore all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità, Daniela Baglieri. 
    «Il problema dell’abbandono della spazzatura in strada – aggiunge l’assessore – non è nuovo per i siciliani e non rappresenta affatto un bel biglietto da visita per le nostre città. Proprio per questo ho appena sentito telefonicamente il sindaco di Noto, al quale ho manifestato ampia disponibilità a collaborare alla concreta promozione di iniziative di sensibilizzazione per incentivare comportamenti virtuosi da parte dei cittadini. Ho inoltre ribadito l’importanza della massima vigilanza sul rispetto dei contratti di raccolta. La complessità del problema richiede che ognuno faccia la propria parte e Il governo Musumeci intende fare la propria». 
    Baglieri si è resa disponibile ad incontrare gli imprenditori e a supportare il Comune di Noto per contrastare le micro-discariche abusive.

    freccia