• In panne l’autobus per Siracusa, passeggeri a piedi sulla statale 115: “Molti erano turisti”

    Disavventura ieri per decine di passeggeri del bus extraurbano che dalle zone balneari avrebbe dovuto condurre a Siracusa. Condizionale d’obbligo, visto che lungo la strada statale 115, più o meno all’altezza del distributore di carburante, il mezzo dell’Ast ha terminato, in panne, la sua corsa. Una scena vista più volte, che ha però comportato notevoli disagi a quanti si trovavano a bordo dell’autobus (molto probabilmente pagando il costo del servizio) e si sono ritrovati, invece, loro malgrado sulla strada, privi di un’alternativa che non fosse andare a piedi. Subito dopo l’episodio, una telefonata dell’avvocato Rosanna Magnano al numero d’emergenza per segnalare la situazione e chiedere un intervento. Dagli operatori, secondo il racconto della legale siracusana, il suggerimento di rivolgersi al Comando della Polizia Municipale, che tuttavia avrebbe fatto notare di non essere competente territorialmente. Nelle more che si decidesse comunque di intervenire, l’azienda che si occupa dei trasporti non avrebbe inviato alcun mezzo sostitutivo e i malcapitati passeggeri (molti turisti, secondo le testimonianze di chi ha assistito all’episodio) hanno dovuto arrangiarsi come hanno potuto, intralciando, oltretutto, la sede stradale.

    image_pdfimage_print
  • freccia