• “Insospettabili” arrestati per droga, padre e figlio di Rosolini finiscono in carcere

    Arrestati a Rosolini, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, due incensurati “insospettabili”: padre e figlio. Quarantotto anni il primo, 17 il secondo. Nel corso di una perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di circa 1kg di hashish.
    I carabinieri avevano acquisito elementi tali da far ritenere che i due potessero detenere e spacciare droga. Pertanto hanno proceduto a perquisizione personale e domiciliare al termine della quale hanno rinvenuto 10 panetti, da 100 grammi l’uno, di sostanza stupefacente e materiale per la suddivisione in dosi, tra cui alcuni coltelli intrisi di hashish.
    Il padre è stato accompagnato in carcere a Cavadonna mentre per il 17enne si sono aperte le porte del centro di prima accoglienza per minori di Catania. Entrambi restano a disposizione delle competenti Autorità Giudiziarie.

    freccia