• Ippica: trotto al Mediterraneo, Bantù e Sacro Jet attesi in apertura. Chiude II Tris

    (c.s.) Convegno di trotto in programma, giovedì 4 febbraio, all’ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Si apre alle 13:50 con i 4 anni impegnati in una Condizionata alla portata del favorito tecnico Bantù dei Greppi, che dovrà fare attenzione a Borislav Mabel, chiamato a riscattare una rottura in partenza che oscura le sue ottime vittorie. C’è anche una Belen Leone subito sul podio all’esordio su pista siracusana, che fa temere una sua candidatura a star della competizione.
    Si prosegue con una Categoria E che attende il regolare Sacro Jet; l’allievo di Giuseppe Porzio Jr può tornare ad assume il ruolo di protagonista. Valide alternative sono Zapata Rab, Viele Liebe, Vaitor, Artemisia Gar.
    La corsa con maggior dotazione, Premio Poeti, è una Maiden che impegna cavalli di 3 anni. Qui, spiccano Capoleona Sm, Circe Trebì, ma si punta il dito anche sulla costante Celeste Zen. Si presenta per la prima volta, dopo buona prova di qualifica, Caronte Trebì, mentre è accompagnato da buone voci la novità Canaletto RL.
    Il convegno sarà chiuso da una categoria G, Premio Ungheretti, che vale anche II Tris Nazionale. Affollatissima prova, che risulta un vero e proprio rebus nei vari tentativi di pronostici. Ci permettiamo solo di sottolineare la presenza di Zaira Truppo, che vale sicuramente più di quanto ha raccolto finora, e citiamo Villeneuve Grif, Splendeur Joyeuse e Zelig Rab, per quanto dimostrato finora. Tra i numerosi rientri ed alcune novità, però, è davvero impossibile decifrare la corsa.

    freccia