• La manifestazione "Sicilia all'Opera" trasforma Noto in un laboratorio artistico, tra gli ospiti il jazzista Francesco Cafiso

    “Sicilia all’Opera”. E’ il titolo della manifestazione in programma dal 12 al 14 giugno a Noto: tra il teatro Tina Di Lorenzo e corso Vittorio Emanuele.Ricco il programma della manifestazione organizzata dall’associazione Melete con il patrocinio del Comune.  Due le proiezioni di opere liriche previste nel programma: la monumentale “Cavalleria Rusticana”, messa in scena due anni fa proprio a Noto, sugli scalini della Cattedrale e i “Vespri siciliani”, che nella reinterpretazione in chiave attuale raccontano il cammino del popolo dell’isola verso una consapevole ricerca dei valori legati alla cittadinanza attiva e alla legalità. Mentre tra gli ospiti ci sarà anche il jazzista internazionale Francesco Cafiso, che nel pomeriggio di domenica 14 giugno si racconterà sul palcoscenico in un’inedita conversazione-intervista, affiancata dai suoi virtuosismi musicali. Ad affiancarlo ci sarà la leggiadria di Gloria Patanè, giovane talento della danza catanese. A fare da sfondo a questo fermento artistico la masterclass di lirica, tenuta dal maestro Massimo Morelli, che da venerdì a domenica accoglierà alcuni studenti, provenienti da tutta Italia, per tre giorni di studi. A conclusione il concerto finale di domenica 14 giugno alle 21.

    728x90_jeep_4xe
    freccia