• La scuola verso la ripartenza: tamponi per studenti e insegnanti, comune per comune

    In vista della possibile ripresa della didattica in presenza nelle scuole elementari e medie, la Regione Siciliana ha stabilito l’effettuazione di un monitoraggio dell’andamento della diffusione del contagio da Covid-19, al fine di valutare l’opportunità di riapertura degli istituti scolastici.
    L’Asp di Siracusa, così come disposto dal DASOE dell’Assessorato regionale della Salute, ha organizzato da venerdì 15 a domenica 17 gennaio, in collaborazione con i sindaci dei Comuni della provincia, un’attività di screening dedicata agli alunni e ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado con l’esecuzione di tamponi rapidi nei drive in. Postazioni attive nei vari comuni della provincia, secondo un calendario riportato di seguito, dalle ore 9 alle ore 15 ad eccezione del comune di Portopalo dove saranno effettuati dalle ore 15 alle ore 20.

    Venerdì 15 gennaio:

    Siracusa nell’area ex ONP di contrada Pizzuta;

    Avola nell’area adiacente l’istituto scolastico Ettore Maiorana;

    Augusta Marina Militare contrada Punta Izzo;

    Lentini Istituto Polivalente;

    Sabato 16 gennaio:

    Palazzolo Acreide (per i comuni montani Palazzolo, Ferla, Cassaro, Buscemi, Buccheri) nell’area dell’Istituto Tecnico Statale in via Antonino Uccello;

    Floridia e Solarino a Floridia in piazza Nassirya;

    Carlentini piazza Sant’Anna area Protezione civile;

    Sortino Istituto comprensivo Columba via Risorgimento

    Augusta Marina Militare Punta Izzo;

    Noto piazzale Colonia Lido di Noto;

    Rosolini Area Protezione Civile

    Portopalo (dalle ore 15 alle ore 20) Area Protezione civile

    Domenica 17 gennaio:

    Priolo Gargallo piazza Autonomie Comunali;

    Canicattini piazza Nassirya;

    Villasmundo via L. Sciascia;

    Francofonte piazzale Stadio Comunale

    Pachino via Quasimodo c/o PTA

    728x90_jeep_4xe
    freccia