• Le province più sportive d’Italia: Siracusa precipita in 100.a posizione, mai così in basso

    La provincia di Siracusa precipita al 100.o posto nell’Indice di Sportività Italiano. La 14.a edizione dell’indagine PtsClass per il Sole24Ore porta per la prima volta la provincia aretusea tra le ultime dieci. Non era mai successo in precedenza. E così la Sicilia ha la cifra record di cinque rappresentanti in questa sorta di zona retrocessione: Siracusa, Palermo (98), Agrigento (106), Caltanissetta (103), Enna (107).
    Bene gli sport d’acqua che spingono la provincia di Siracusa al 16.o posto nazionale. Ma è l’unico vero elemento positivo in un elenco di note dolenti: attrattività grandi eventi nazionali e internazionali (82.o posto), sport e bimbi (90.o), sport femminile (87.o)
    L’Indice di sportività, spiega il Sole24Ore, ha tenuto presente l’emergenza coronavirus attribuendo un peso minore del solito ai risultati degli sport di squadra i cui campionati sono stati interrotti e predisponendo quattro classifiche “al contrario”, nelle quali i valori più alti riguardano le province che sul piano sportivo hanno maggiormente risentito delle regole anti contagio. Così il numero degli indicatori è passato da 32 a 36 e il nuovo insieme dei quattro indicatori riconducibili all’effetto Covid-19, che concorre “in negativo” alla determinazione dell’indice generale, ha un peso complessivo pari al 20 per cento. I parametri riguardanti sport di squadra, sport invernali e Covid si basano su dati 2020, mentre per gli altri i dati considerati sono relativi al 2019.

    Qui la classifica completa e “sfogliabile”

    freccia