• Malore durante una prova di motocross: dolore per la scomparsa di Massimo Conforto

    Dolore e sgomento dopo l’improvvisa scomparsa di Massimo Conforto, 50 anni, consulente assicurativo. In tanto lo conoscevano in città. E’ morto a seguito di un malore. Si trovava con un gruppo di amici ad una prova di motocross amatoriale, sua grande passione. La tragedia, ieri, nei pressi dei laghetti di Avola. Conforto  ieri aveva raggiunto un gruppo di amici per dedicarsi al suo amato hobby. Ad un certo punto avrebbe avvertito un malore. Nemmeno il tempo di condurlo in ospedale, il decesso è subentrato prima che ci si potesse arrivare. Nei social, pioggia di manifestazioni di cordoglio. “Un amico vero, sincero, disponibile”- così lo descrive chi lo conosceva. “Sei morto a bordo della tua amata motocicletta, lasci un vuoto immenso”. E poi ancora: “Raro trovare persone come te, un onore averti conosciuto”.

    freccia