• Melilli. Il Comune dice “no” ad un nuovo impianto di compostaggio

    “L’opposizione ha perso un’altra buona occasione per tacere e non fare la solita magra figura”. Così esordisce il primo cittadino di Melilli, Peppe Carta, dopo le dichiarazioni di alcuni consiglieri di minoranza in merito all’autorizzazione da parte della Regione Sicilia di un impianto di compostaggio in territorio di Melilli.
    “La mia amministrazione è l’unica che non permetterà ulteriori saccheggi del nostro territorio. Se pensano che fare opposizione si limita a lanciare slogan per aizzare i cittadini utilizzando tematiche che stanno a cuore per tutti noi, come la salute e l’ambiente sbagliano. La mia amministrazione non solo non ha rilasciato nessun parere favorevole per la realizzazione dell’impianto, ma è andata oltre cercando anche di colmare gli errori delle passate giunte, annullando in autotutela il precedente parere favorevole rilasciato dal Comune nel 2016, evidenziando una carenza di istruttoria che avrebbe impedito l’espressione di siffatto parere”.
    L’assessorato regionale ha ugualmente autorizzato l’impianto. “E adesso valuteremo la possibilità di ricorrere presso l’autorità giudiziaria competente al fine di tutelare il nostro territorio”.

    freccia