• Melilli. Festeggiamenti San Sebastiano, si chiude con la “Cunsarbata”

    Si chiuderà sabato 31 maggio il mese del 600° anniversario del ritrovamento del Simulacro di San Sebastiano. L’evento conclusivo sarà la tradizionale “Cunsarbata”, al termine di un mese ricco di iniziative, inserite nell’anno giubilare, in corso fino al 15 maggio del prossimo anno. Sabato prossimo, alle 19, partirà la processione del simulacro dall’ingresso di Melilli, bivio in cui i pellegrini sostano prima di dirigersi verso la basilica. L’arrivo in piazza sarà sottolineato da canti e preghiere in memoria di quanto accaduto nel 1414.
    Il simulacro , posto sul suo artistico fercolo argenteo, sarà accolto da musici, tamburi e sbandieratori dell’Agro Priolese poco prima dell’arrivo nella piazza antistante la Basilica. Prenderà quindi il via lo spettacolo pirotecnico affidato alla ditta Chiarenza di Belpasso.
    Seguirà la Cunsarbata tra grida di invocazione e richieste di intercessione.

    728x90_Alfa
    freccia