• Melilli. Servizio di raccolta dei rifiuti, proroga con l'Igm e tante novità "eco"

    Dal primo marzo prosegue in proroga il servizio di spazzamento, raccolta e trasporto in discarica dei rifiuti urbani a Melilli, dopo un aggiornamento del servizio stesso. “Siamo riusciti a superare le tante controversie con l’Igm in favore di un comune impegno all’ottimizzazione del servizio attuale nelle more di un nuovo bando per la raccolta”, dice soddisfatto l’assessore Salvo Midolo.
    “Insieme abbiamo preso atto delle tante criticità e condiviso una soluzione per poter migliorare la qualità del servizio e ridurre la quantità di rifiuti smaltita in discarica. Siamo coscienti che la sfida è impegnativa e chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini”, aggiunge Midolo.
    Nella proroga prevista la sostituzione e l’integrazione dei cassonetti con il ritorno in strada anche delle campane per la raccolta differenziata differenziata. Inoltre verrà attivata una campagna di informazione per promuovere il ricorso al centro comunale di raccolta, evitando l’abbandono di rifiuti ingombranti.
    Aumenta anche il controllo del rispetto degli orari e delle modalità di conferimento, con personale comunale che controllerà anche che l’Igm attui i servizi previsti con puntualità e scrupolo.
    Le novità principali riguardano la raccolta differenziata di carta, vetro e lattine presso le piccole utenze commerciali del centro storico di Melilli, di Villasmundo e Città Giardino; la raccolta degli ingombranti e dei RAEE a chiamata; la bonifica di discariche abusive una volta a settimana; la raccolta dei farmaci e delle pile con cassonetti dedicati;
    l’ attivazione di un numero verde a disposizione di tutti gli utenti per tutte le informazioni riguardante il servizio; l’attivazione di un numero portatile per il servizio di ricevimento e trasmissione di sms a disposizione di utenti con difficoltà di udito/parola; raccolta della plastica con il sistema del porta a porta una volta a settimana a Città Giardino; apertura e presidio del Centro Comunale di raccolta aperto al pubblico per sei giorni a settimana.
    “L’avvio della differenziazione dei rifiuti sarà affiancato dalla promozione di attività di riuso e recupero che rappresenterà sul nostro territorio una vera svolta ecologica”, spiega ancora Midolo. Per questo il gruppo di lavoro sta ragionando sulla localizzazione di un magazzino del riuso dove sarà possibile depositare oggetti in attesa di una “seconda” vita.

    freccia