• “Metti la mascherina”, ma reagisce con calci e pugni: ai domiciliari un 26enne

    Alla richiesta delle forze dell’ordine di indossare la mascherina, ha reagito con insofferenza. Secondo quanto raccontano le forze dell’ordine, sono volate parole pesanti e poi calci e pugni all’indirizzo di poliziotti e carabinieri impegnati in servizi di controllo anti covid. Alla Balata di Marzamemi sono tanti i giovani che si danno appuntamento nel fine settimana.
    Il 26enne Corrado Francesco Civello tra questi. Nel corso di un controllo sull’uso della mascherina, non avrebbe frenato la sua aggressività. Non senza sforzo, è stato bloccato e accusato anche di essersi rifiutato di fornire le proprie generalità e per ubriachezza molesta, oltre che sanzionato per l’inosservanza della normativa anti covid.
    E’ stato posto ai domiciliari.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia