• Niente Medfest a Buccheri, colpa del covid: “non si può garantire prevenzione dal contagio”

    Per il secondo anno consecutivo, il covid “cancella” il Medfest di Buccheri. L’annuncio, nelle ore scorse, lo ha dato il sindaco Alessandro Caiazzo. “Gentili partecipanti e visitatori, purtroppo anche quest’anno, a causa delle restrizioni e delle misure di prevenzione imposte dai protocolli di sicurezza attualmente vigenti, in relazione all’attuale situazione pandemica, la manifestazione Medfest 2021, così per come storicamente realizzata, non si terrà; la stessa è da considerarsi rinviata al 2022”.
    La sopravvivenza del festival medievale non è a rischio. I fondi sono comunali ed ogni anno vengono appostati. Quelli degli ultimi due anni sono poi stati destinati ad altre iniziative sociali, ma la manifestazione non sparirà. D’altronde è uno degli appuntamenti più “redditizi” per l’economia del piccolo centro siracusano con entrate nel tessuto economico locale (gastronomia e hospitality) quantificabili in circa 100mila euro.
    “Ci spiace non poter dar seguito alle legittime aspettative di quanti ci onorano della loro presenza, di tutti gli operatori economici annualmente coinvolti e di tutti gli artisti che partecipano sempre con grande entusiasmo alla manifestazione. Ma allo stato, considerata la grande partecipazione di visitatori prevista, risulta oggettivamente impossibile garantire la sicurezza dal contagio”, appunta amaro il primo cittadino di Buccheri.

    freccia