• Noto. I locali ex Inam destinati all’Agenzia delle Entrate: ok della giunta

    I locali ex Inam ospiteranno l’Agenzia delle Entrate. E’ il provvedimento deciso dal Comune di Noto, retto dal sindaco, Corrado Bonfanti. “Nei primi anni di mandato- spiega il sindaco- mi occupai del paventato trasferimento degli Uffici Giudiziari presso il Tribunale di Siracusa, creando le condizioni perché l’istituendo Ufficio del Giudice di Pace rimanesse a Noto a disposizione di tutta la zona sud della provincia. Ora posso affermare che rappresenta un servizio efficiente e ben organizzato di cui l’intero comprensorio non ne può fare a meno. Agenzia delle Entrate, Inps e Centro del Primo Impiego completano l’opera e consolidano il ruolo di leadership del nostro centro per l’intera zona sud. Non è un risultato di poco poco e nemmeno un risultato di facciata”. L’ok al contratto per la concessione in comodato d’uso gratuito dei locali comunali dell’ex Inam in via Fazello all’Agenza delle Entrate Direzione Regionale della Sicilia è stato dato dalla giunta comunale. I locali potranno, quindi,  ospitare l’Ufficio Territoriale di Noto e che segue le intese operative già concordate con la direzione regionale dell’Inps e quella provinciale del Centro del Primo Impiego. “E’ principalmente un risultato economico – aggiunge il sindaco Bonfanti –  perché consente alle migliaia di utenti di risparmiare tempo e denaro per usufruire dei servizi che questi enti erogano quotidianamente. Non oso pensare al trasferimento quotidiano di utenti della zona sud verso Siracusa, con conseguenze al limite della sopportazione umana e tempi di gran lunga più dilatati e stressanti. Pensiamo di aver scritto una buona pagina di capacità politica legata agli interessi generali delle singole comunità”.

    image_pdfimage_print
  • freccia