• Noto. Il Comune cerca gestore di mostre per il triennio 2020-2022 : avviso per manifestazione di interesse

    L’Amministrazione Comunale ha pubblicato una manifestazione di interesse per raccogliere proposte e progetti riguardanti mostre ed esposizioni artistiche da ospitare in città nel triennio 2020-2022, prevedendo così un calendario unico e stabilendo sin da adesso una tematica da sviluppare per ciascun anno.La tematica scelta per il 2020 è “La Sicilia, i Siciliani e la Sicilitudine”, quella per il 2021 è “L’Arte è Donna” e, infine, quella del 2022 è “Letteratura ed Arte”. Gli spazi espostivi che il Comune intende concedere a titolo gratuito o a compartecipazione sul costo della bigliettazione sono: Bassi di Palazzo Ducezio, Bassi di Palazzo Nicolaci, Sala Gagliardi, Sala Museo Civico ex Convento di Santa Chiara, Sala Museo Pirrone, Sale Gan e Salone del Convitto delle Arti, Bassi del Convitto delle Arti, Locali Espositivi del Convitto delle Arti, Locali Espositivi in piazza XVI Maggio. Il bando è aperto ad enti pubblici e privati, a singoli artisti per esposizioni personali e a collettivi di artisti per mostre collettive, ad associazioni culturali e gruppi. Per le mostre da organizzare nel 2020, il termine per la presentazione dei progetti è fissato al 24 novembre 2019, per le mostre in programma nel 2021 e nel 2022 il termine è fissato al 31 marzo 2020. Sul sito del Comune è comunque disponibile l’intero bando, da consultare per conoscere le modalità di presentazione delle proposte. “Programmare con trasparenza e visione – spiega il sindaco Corrado Bonfanti – e nella continuità del progetto “Noto Città d’Arte”, consolida il successo e il gradimento finora raggiunto, introduce migliorie organizzative e si avvale di ulteriori esperti e professionisti del settore. Un mix di capacità gestionali e competenze che possono solo risultare vincenti”.

    image_pdfimage_print
  • freccia