• Noto. Riaperta la storica sede del Raeli, sette classi nell’ex convento San Domenico

    Questa mattina, il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, e la giunta comunale hanno partecipato alla cerimonia di riapertura della storica sede dell’Istituto Magistrale Matteo Raeli, l’ex Convento di San Domenico. Cerimonia a cui era presente l’attuale dirigente scolastico, Concetto Veneziano, insieme con alcuni presidi dell’ultimo trentennio, Angelo Fortuna, Corrado Rinaldi e Corrado Spataro.
    “E’ un momento molto emozionante – ha detto il sindaco Corrado Bonfanti, rivolgendosi anche ai docenti e agli studenti presenti – che dedichiamo alla scuola e alle future generazioni. Un primo passo è stato fatto: avevamo ereditato un fallimento e adesso siamo qua a salutare la conclusione di un intervento importante, a cui ne seguiranno altri. Sono in arrivo, infatti, altri 5 milioni di euro per completare i lavori di restauro, messa in sicurezza e adeguamento sismico, in tutta la struttura”.
    Al momento, infatti, sono 7 le classi dell’Istituto Matteo Raeli ritornate nell’ex Convento di San Domenico. Dopo la benedizione di mons. Angelo Giurdanella, il sindaco Corrado Bonfanti e il dirigente scolastico Concetto Veneziano hanno firmato il protocollo d’intesa che vedrà Comune e Istituto Matteo Raeli lavorare in sinergia in alcuni progetti che hanno come obiettivo l’educazione ambientale.

    728x90_jeep
    freccia