• Organico ridotto, uffici in ritardo: ad Augusta è allarme, “a rischio buon esito elezioni”

    Manca personale all’ufficio Anagrafe e allo Stato Civile del Comune di Augusta e “potrebbero esserci ripercussioni sul buon esito delle imminenti elezioni amministrative”. A metterlo nero su bianco è la dirigente del delicato settore della macchina comunale, con una nota inviata al sindaco. “Si mette a conoscenza che l’attuale grave ritardo di tutte attività del l’ufficio anagrafe e stato civile, rilevate e denunciate dalla sottoscritta, avranno sicuramente ripercussioni sul buon esito delle imminenti Elezioni Amministrative”, si legge nel documento.
    Il problema principale è il mancato aggiornamento dei dati del flusso immigratorio ed emigratorio e delle nascite e delle morti della popolazione residente e di quella iscritta all’Aire. E questo ha comportato “la mancata iscrizione o cancellazione di elettori, privando il cittadino del diritto di voto”.
    La dirigente lamenta anche il mancato rispetto delle prime scadenze legislative dell’Ufficio Elettorale “come per
    esempio l’aggiornamento previsto entro il 15.01.2020 dell’Albo degli scrutatori”. E questo per difficoltà oggettive dell’ufficio, “retto da una sola unità operativa di categoria C che, pur avendo esperienza e capacità, non può sostenere l’intero carico di lavoro organizzativo/amministrativo ed operativo”.
    La prima reazione ufficiale è del consigliere comunale Giuseppe Di Mare. “Qui sta succedendo qualcosa di grave. Chiederò immediatamente un incontro al Prefetto”.
    L’amministrazione conosce il problema, non nato esattamente in questi giorni. I pensionamenti anticipati con quota100 hanno privato gli uffici di due unità. “Stiamo cercando di risolvere”, fanno sapere dalla giunta.

    728x90_jeep_renegade_4xe
    freccia