• Pallamano femminile, l’Aretusa si proietta verso la Final Eight promozione di Chieti

    Dal 29 maggio inizia la grande avventura della Pallamano Aretusa. Il sette femminile si gioca la promozione in massima serie ella Final Eight di Chieti. L’Aretusa scenderà in campo contro Casalgrande di Reggio Emilia, Cellini Padova e Mezzocorona Trento. Le prime due del girone accederanno alle semifinali.
    A salutare questo impegno della formazione siracusana anche l’assessore allo sport, Andrea Buccheri, il delegato Coni, Liddo Schiavo, e il delegato provinciale Figh, Vito Laudani, tutti presenti all’incontro con i vertici del sodalizio presieduto da Placido Villari nel salone Margherita dell’ex istituto musicale Privitera.
    Tutte le attenzioni sono per la prima squadra femminile, che insegue il grande balzo in A1 dopo una straordinaria stagione di cui sono state protagoniste Elvira Strano, Vanessa Armeli e Alessia Di Nicolò (portieri), Martina Casella, Liala Lattuca, Rebecca Sapienza (ale sinistre), Liubica Ceklic e Maia Ini (terzini sinistri), Iulia Faig, Marina Micciulla, Gaia Furia e Licia Renato (centrale), Giorgia Romano (terzino destro), Marika Spada e Adriana Nasisi (ale destre), Elisa Spalletta e Valentina Giallongo (pivot e capitano) sono. Con loro i tecnici Andrea Izzi, Antonio Costa, Enzo Augello e i dirigenti Tania Piazzese e Giusi Cutrona, senza dimenticare anche gli altri dirigenti “tutto fare” come Marco Faraci e Carmelo Villari, oltre il direttore sportivo Salvo Signorelli e il vicepresidente Giovanni Santoro.
    Presenti anche le squadre giovanili dell’Aretusa. Per l’Under 17 vicecampione regionale: Antonino Brandino, Samuele Caramagno, Lorenzo Carnemolla, Giulio Carnemolla, Gaetano Ciavorella, Simone Faraci, Vincenzo Giuliano, Federico Iurato, Antonio Izzi, Gioele Occhipinti, Filippo Parisi, Marco Santoro, Mattia Tito e Navice Yatawarage; accompagnati dai tecnici Izzi, Costa e Augello, dal dirigente Alfio Settembre e dal fisioterapista Ugo Sortino
    C’erano anche gli Under 15 freschi di titolo regionale: Cristiano Bellamacina, Lorenzo Bertoli, Stefano Blanco, Gabriele Calvo, Samuele Caramagno, Giulio Carnemolla, Gabriele Ferrara, Daniele D’Alberti, Lorenzo Della Bina, Riccardo Giuffrida, Danilo Infantino, Lorenzo Mascali, Pierre Migliara, Giuseppe Serra, Navice Yatawarage, Matteo Vasquez e Luca Zivillica con i tecnici Roberto Giuffrida, Sergio Prestia e Ivan Sardo.
    Ricordati anche i successi delle ragazze dell’Under 17 e 15 gemellate MaTTroina, anch’esse fresche di titolo regionale e prossime alle finali nazionali a Chieti.

    728x90_jeep_4xe
    freccia