• Pallanuoto, B. Week end agrodolce per l'Ortigia rosa: prima sconfitta, poi vincente

    Fine settimana impegnativo e in chiaro-scuro per l’Ortigia rosa. Le siracusane sono state impegnate in vasca per due turni consecutivi, sabato e ieri. Nel match di sabato, a Catania contro la Guinnes,per le biancoverdi è arrivata la prima sconfitta stagionale, 10-7 contro le padrone di casa. Gioco complessivamente buono per la squadra guidata da Valentina Ayale, che ha pagato una pessima terza frazione, chiusa con un parziale di 6-0 in favore delle etnee. Ieri, vittoria contro la Brizz Nuoto. 12-2 il risultato finale .
    “Aver potuto giocare due partite consecutive è stato utile, perché ci ha consentito di riscattare subito la sconfitta di sabato a Catania contro una delle squadre più forti del torneo – ha commentato l’allenatrice delle biancoverdi Valentina Ayale. Sabato non abbiamo disputato un brutto match, le veterane sono state eccezionali ma abbiamo patito un po’ l’inesperienza e la poca cattiveria delle più giovani, molte delle quali alla loro prima esperienza agonistica. Contro la Brizz Nuoto, invece, abbiamo imposto il nostro gioco fin da subito, e il risultato finale ci da morale e mi rende soprattutto fiduciosa. Sappiamo che dovremo lavorare tanto e che le più giovani dovranno crescere sotto il profilo tecnico, ma siamo solo all’inizio e il campionato è ancora lungo – ha concluso.”
    Sempre nella giornata ieri si sono disputati gli incontri delle formazioni giovanili Under 15 e Under 11. Alla “Caldarella”, la squadra di Peppe Cassia ha pareggiato 7-7 contro la Waterpolo Palermo mentre, alla “Francesco Scuderi” di Catania, l’Under 11 di Peppe Sparta ha perso la prima partita contro la Blu Team per 8-4 ottenendo, invece, un buon pareggio per 4-4 contro la Nuoto Catania nel match successivo. Partita, quest’ultima, che ha fatto registrare tanti commenti positivi da tutti i presenti e gli addetti ai lavori.

    freccia