• Pallanuoto, Serie A1. Ortigia meraviglia, gioco e vittoria in casa dello Sport Management

    È una Ortigia gagliarda quella che supera a Busto Arsizio lo Sport Management per 11-8. I biancoverdi iniziano nel miglior modo possibile il tour de force che li vedrà scendere in acqua quasi ogni tre giorni.
    Gli uomini di Piccardo offrono una prestazione maiuscola dopo i primi minuti di adattamento.
    Grande equilibrio e difese attente fino al quarto tempo quando Giacoppo firma la rete dell’8-6 per l’Ortigia mentre Tempesti neutralizza un penalty che permette a Vidovic di andare a piazzare il break che vale il +3.inventa una beduina da standing ovation portando i suoi sull’8-6, mentre un grande Tempesti poco dopo para un rigore. Ci pensa poi Vidovic, con una splendida palombella, a mettere l’Ortigia a +3. L’Ortigia tiene fino alla sirena. Arrivano tre preziosi punti e biancoverdi primi in classifica seppur in condominio.
    “I ragazzi sono stati bravissimi”, il commento di Piccardo. “Hanno dimostrato di essere forti in un match contro un’ottima squadra. L’avevamo preparata bene, c’è stato equilibrio, ma poi i miei giocatori hanno fatto la differenza, soprattutto nell’intensità del gioco. Se in più hai un portiere come Tempesti, diventa tutto più facile. Ma, ripeto, è stata una grande partita di tutta la squadra”.
    Entusiasta il capitano Massimo Giacoppo, autore anche di una rete tanto bella quanto importante: “Era una partita difficile, all’inizio siamo stati sfortunati perché abbiamo preso molti gol su deviazioni e rimpalli, però siamo riusciti a vincere e quando vinci partite così vuol dire che hai un grande gruppo. E lo si è visto in tante azioni, con tante difese in cui appena cadeva la palla arrivavamo come dei leoni. Questo è stato un bellissimo segno. Come si è visto anche oggi, saranno tutte gare che si decideranno sempre all’ultimo tempo e bisogna stare attaccati alla partita, perché poi alla fine chi ha più lucidità ed esperienza la spunta. Loro sono più giovani e più di movimento, noi con l’esperienza l’abbiamo vinta. Questo significa anche avere tanta qualità”.

    image_pdfimage_print
  • freccia