• Pescato privo di tracciabilità, sequestrati 40kg di prodotti ittici a Portopalo

    Ancora pescato privo di documentazione che ne attestasse la provenienza immesso sul mercato siracusano. La Guardia Costiera è intervenuta in un punto vendita di prodotti ittici di Portopalo dove è stata rinvenuta una grossa quantità di gambero e di seppie congelate, per le quali il titolare dell’attività non è stato in grado di fornire le informazioni utili relative alla tracciabilità del prodotto.
    E’ stato multato per 1.500 euro ed il prodotto ittico in questione, circa 40 kg, è stato sequestrato. Giudicato idoneo al consumo umano, è stato destinato ad una struttura caritatevole del Comune.
    Costante anche il controllo in mare da parte delle motovedette della Capitaneria di Porto di Siracusa, alla cui attività di vigilanza si deve l’accertamento della presenza di 2 unità all’interno dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, sprovviste di autorizzazione all’attività di pesca da parte dell’Ente gestore. Anche questi ultimi sono stati sanzionati secondo la normativa vigente, con un’ammenda di 200 euro ciascuno.

    728x90_Alfa
    freccia