• Plastica monouso al bando anche ad Avola, prossima settimana pronta l’ordinanza. Divieto dal 2019

    Anche il Comune di Avola si prepara a mettere al bando i prodotti in plastica monouso come piatti, bicchieri, posate e cannucce. La prossima settimana sarà pronta l’ordinanza che a partire dal 2019 vieta la vendita di questo genere di prodotti, anticipando la direttiva europea che entrerà in vigore nel 2020.
    Il sindaco di Avola, Luca Cannata, insieme al sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, sta lavorando per il provvedimento che nei giorni scorsi era stata illustrato da Legambiente nel corso di un incontro a Calabernardo.
    La plastica è diventata il primo nemico dell’ecosistema marino. Secondo alcuni studi, nel 2050 in mare ci saranno più rifiuti in plastica che pesci. Ecco perchè prende sempre più piede una nuova coscienza ecologica che potrebbe presto “contagiare” anche il capoluogo.
    L’alternativa ai prodotti in plastica monouso è rappresentata dalla variante biodegradabile, al momento più costosa ma meno pericolosa per l’ecosistema mare. “E’ una misura necessaria per tutelare il mare e le coste”, spiega il sindaco di Avola, Luca Cannata.

    freccia