• Priolo. Operazione “Qualunquemente”, chiesti 15 anni per l’ex sindaco Rizza

    Quindi anni di reclusione per l’ex sindaco di Priolo, Antonello Rizza. E’ la richiesta del pm Margherita Brianese nell’ambito del processo “Qualunquemente”, che vede sul banco degli imputati, oltre all’ex primo cittadino di Priolo, anche altri 15 persone. Per l’ex assessore Beniamino Scaringi, chiesti 10 anni di reclusione, mentre per la dirigente comunale Flora La Iacona, cinque. Chiesta anche la trasmissione degli atti alla Procura per le dichiarazioni rilasciate da sei testimoni chiamati dalle difese degli imputati. Prossima udienza, il 18 gennaio prossimo, seguita da quelle del 25 gennaio e del primo febbraio 2019. Il processo vede imputate 16 persone. L’accusa è, a vario titolo, di  associazione a delinquere, voto di scambio, abuso d’ufficio, tentata concussione, tentata violenza privata, truffa aggravata.

    image_pdfimage_print
  • freccia