• Processo per la morte di Renzo Formosa, no ad una nuova perizia. Sentenza a marzo

    Rigetta la richiesta di una nuova perizia tecnica nel processo per la morte di Renzo Formosa. Lo ha ha deciso il giudice del Tribunale di Siracusa al termine dell’udienza di questa mattina. La difesa dell’imputato Santo Salerno (accusato di omicidio stradale), che ha optato per il rito abbreviato, aveva chiesto di riesaminare la ricostruzione dell’incidente. La prossima udienza è stata fissata per l’11 marzo del 2020, quando verrà probabilmente emessa la sentenza.
    Soddisfatto l’avvocato della famiglia Formosa, Gianluca Caruso. “Si è tentato di mettere in discussione la stessa dinamica del sinistro, pure accertata dai periti della Procura. Da una responsabilità pressochè totale dell’imputato, si voleva far passare la tesi di una sorta di concorso di colpa di Renzo. Inverosimile ed impossibile alla luce dell’attività istruttoria compiuta fino ad ora. Abbiamo contestato punto per punto la loro ricostruzione. Si tratta di un passaggio intermedio ma siamo molto soddisfatti”.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia