• Ricercato in Ungheria, era a Villasmundo: arrestato dai Carabinieri

    Era destinatario di un mandato di arresto europeo, emesso dalla Corte d’Appello ungherese. I carabinieri lo hanno rintracciato e bloccato a Villasmundo, dove lavorava come bracciante.
    Il 49enne Constantin Leon Sandici deve scontare una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione per furto aggravato e violazione delle leggi speciali sulle armi.
    È stato condotto a Cavadonna, a disposizione della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania.

    image_pdfimage_print
  • freccia