• Rinforzo al sapore di commissariamento: diarchia per il Dipartimento Prevenzione Asp

    Ufficialmente si tratta di un provvedimento di affiancamento e supporto, richiesto dalla stessa Asp di Siracusa. Ireneo Sferrazza arriva a rinforzare il Dipartimento di Prevenzione ed Epidemiologia. Una sorta di prestito a titolo gratuito dalla Asp di Enna, avallato dall’assessorato regionale su richiesta diretta dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa.
    Sferrazza affiancherà e supporterà la dottoressa Lia Contrino, attuale direttrice del Dipartimento di Prevenzione. È, ad esempio, quello incaricato della gestione dei tamponi di quarantena, un servizio che ha acccusato forti ritardi e che nelle ultime settimane è stato al centro di molte polemiche.
    Al momento, nessun commmeto ufficiale. Dall’Asp trapela però la volontà di racchiudere il senso di questa nomima in un’azione di rinforzo e non già di bocciatura o commissariamento interno.
    Una settimana fa, commentando la relazione ricevuta dal covid team inviato a Siracusa, l’assessore regionale Razza non aveva escluso provvedimenti sulla scorta di quanto indicato dagli esperti, chiamati in soccorso della sanità siracusana. Fonto vicine all’assessorato regionale, però, parlando di provvedimento richiesto dall’Asp di Siracusa e motivato con la necessità di fornire supporto al servizio.

    freccia