• Riparte la battaglia di Sos Siracusa per la Pillirina: “Riserva subito”

    “La Pillirina subito riserva”. Sos Siracusa, con centinaia di partecipanti, ieri ha fatto tappa nell’area, Pillirina e Punta Mola, per far presente la volontà di vedere istituita quella Riserva Naturale Terrestre Penisola della Maddalena e Capo Murro di Porco per cui anni fa le associazioni che aderiscono al gruppo si erano già battute.

    Dopo la notizia relativa al progetto di realizzazione di abitazioni private da parte di Elemata, nuova battaglia degli ambientalisti.
    Sos Siracusa fa presente che “non c’è alcuna ragione valida per non completare l’iter istitutivo della Riserva della Penisola Maddalena, se non la mancanza di volontà politica da parte della Regione Siciliana. Dal luglio del 2015 l’area è infatti inserita nel Piano Regionale dei Parchi e delle Riserve-fanno notare le associazioni che aderisco ad Sos Siracusa-  in attesa soltanto che con un decreto specifico l’Assessore Regionale al Territorio e Ambiente la istituisca, determinandone definitivamente i confini, la zonizzazione e l’Ente gestore. Nessun ricorso dei tanti proposti dalla società Elemata Maddalena, proprietaria dei terreni in c.da Massolivieri e Punta della Mola ha sospeso né gli atti del procedimento istitutivo né il piano paesaggistico che tutela le aree in questione, pertanto questo ritardo nella definizione finale dell’iter istitutivo non può avere alcuna giustificazione”.

    E’ proprio su quella firma che si sofferma l’attenzione delle associazioni, che fanno pressing sull’assessorato regionale perchè ponga il suo nome in calce al provvedimento.
    “La Riserva Naturale della Pillirina, richiesta anche dal Comune di Siracusa e dall’Amministrazione
    Comunale in carica, è da anni nel cuore e nelle gambe dei Siracusani e dei tantissimi turisti che la
    percorrono e ne ammirano le bellezze-fanno ancora notare gli ambientalisti, al fianco dei quali si schiera anche l’assessore Carlo Gradenigo-  Facciamo in modo che finalmente arrivi sulla punta della
    penna dell’Assessore Salvatore Cordaro che dovrà firmare il decreto che la istituisca
    definitivamente”.
    Alla manifestazione in tanti hanno partecipato arrivando in bicicletta, ulteriore messaggio lanciato nel segno della sostenibilità. L’occasione è stata colta da Plastic Free Onlus, sezione di
    Siracusa, per provvedere a raccogliere oltre 60 sacchi di rifiuti di vario tipo: vetro, indifferenziata, plastica e ferro .

    freccia