• Rosolini. Violenza sessuale e tentato omicidio, arrestato 26enne

    Prima l’ha violentata poi ha tentato di ucciderla. Con l’accusa di violenza sessuale, tentato omicidio, rapina ed evasione i carabinieri di Rosolini hanno arrestato in flagranza di reato Pietro Nolasco, 26 anni, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.
    Ieri intorno alle 18 è arrivata una telefonata ai carabinieri di una donna che dichiarava di essere stata aggredita. Immediatamente i militari hanno identificato l’aggressore, Nolasco, e lo hanno portato in caserma ricostruendo quanto accaduto.
    Nolasco aveva convinto la donna a recarsi con lui in una zona di campagna: giunti in un posto isolato ha cominciato a minacciarla di morte costringendola, con violenza, a consumare un rapporto sessuale. No kasco avrebbe poi colpito la vittima al volto ed al corpo con pugni e calci, strappandole dal collo due collanine in oro, tentando di strangolarla.
    Approfittando di un momento di distrazione del suo aggressore la donna è scesa dall’auto ed è fuggita via.
    La vittima è stata ricoverata in prognosi riservata per ulteriori accertamenti in forte stato di shock.

    Immagine

    728x90_alfa
    freccia