• Samuele ed Irene Burgo, i padroni della canoa italiana: ancora titoli

    I fratelli Samuele ed Irene Burgo si confermano i padroni della canoa italiana. Samuele, reduce dalla qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo, ha trionfato nel K1 500 agli italiano di velocità. Tempo di 1’38.85, con Alessandro Gnecchi secondo in 1’40.20, e Giacomo Cinti terzo con il tempo di 1’41.33. N
    Nel K1 500 femminile Irene Burgo ha vinto in 1’57.29, battendo Cristina Petracca, seconda con 1’57.60, e Sofia Campana, terza in 1’58.62.
    Irene si è ripetuta nel K2 500 misto insieme a Mauro Pra Floriani in 1’37.97, davanti ad Elisabetta Maffioli ed Andrea Domenico Di Liberto, secondi in 1’40.24, ed a Leonardo Borsoi ed Elena Ricchiero, terzi in 1’40.78.

    image_pdfimage_print
  • freccia