• SC Siracusa e l'attesa play-off. "Snervante", dice Strano. Oggi vittoria in amichevole

    Amichevole questo pomeriggio allo stadio De Simone per l’Sc Siracusa. Due tempi regolamentari da 45’ minuti contro la Rari Nantes infoltita da una selezione di calciatori locali. In vista degli spareggi promozione, il test contro la formazione siracusana fresca della salvezza in Promozione, si rivela un buon banco di prova a una settimana o poco più (si è ancora in attesa dell’ufficialità della Lega) di distanza dalla sfida valida per il primo turno dei playoff. Ad aprire le marcature, nel primo tempo, su calcio di rigore, è Peppe Carbonaro che ritrova il terreno di gioco dopo l’infortunio al polpaccio; poi nella ripresa ancora il bomber azzurro su contropiede. Il terzo gol degli azzurri di mister Strano porta la firma di Scarano. A chiudere il match è Scariolo. La squadra si ritroverà martedì alle 16 per la prima seduta di allenamento settimanale.
    “Era una gara che avevamo programmato da tempo insieme agli amici della Rari Nantes con la speranza che avremmo potuto festeggiare la loro salvezza in Promozione – ha detto al termine dell’incontro il tecnico Pippo Strano – E’ stato un allenamento, niente di più, utile comunque per testare la condizione dei ragazzi. Stiamo recuperando Bufalino e Palmiteri che abbiamo preferito far lavorare a parte mentre valuteremo alla ripresa, la prossima settimana, le condizioni di Frittitta. Questa lunga sosta è servita soltanto a questo, per il resto è un’attesa che snerva e stanca a livello mentale. Il campionato si è chiuso da quasi un mese e non sappiamo ancora né quando né contro chi scenderemo in campo. Speriamo che le riserve siano sciolte quanto prima”.

    728x90
    freccia