• Scendono i contagi a Canicattini, per precauzione prorogate chiusure fino a mercoledì

    Tornano sotto controllo i contagi a Canicattini Bagni. Dai controlli giornalieri dell’Asp emerge, infatti, un calo dell’incidenza sotto la soglia di allarme e da tre giorni, come sottolinea il sindaco Marilena Miceli, non si registrano nuovi casi se non di qualche soggetto già in quarantena da almeno 10 giorni, in quanto convivente di chi è già risultato positivo.
    Per rafforzare e mettere al sicuro questo risultato, allontanandosi ancora di più dalla soglia di allarme, come richiesto dall’Asp, il sindaco ha comunque già provveduto a disporre il prolungamento di altri tre giorni della sua precedente ordinanza in scadenza domenica 6 giugno 2021, di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado in presenza, le aree pubbliche, gli uffici comunali al pubblico e divieto di consumazione di cibi e bevande negli spazi aperti.
    “È un ulteriore sacrificio che chiedo a tutti i cittadini – ha dichiarato il sindaco Miceli – per allontanarci ancora di più, così come richiesto dalla stessa Asp, dalla linea rossa della soglia di allarme. Un ulteriore impegno di responsabilità per uscire con sicurezza da questo tunnel e riprendere, come indicato dai decreti, la ripartenza e a far rivivere la nostra città, raccomandando sempre a tutti di aderire alle vaccinazioni e rispettare le misure di prevenzione: uso della mascherina; continua igienizzazione delle mani; mantenimento della distanza interpersonale; divieto assoluto di assembramenti; divieto di incontrare parenti e amici in quarantena”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia