• Scoperto dai carabinieri mentre confeziona hashish va in escandescenze: 40enne ai domiciliari

    Servizio antidroga a Rosolini. L’hanno condotto gli  uomini del Nucleo Operativo della Compagnia di Noto .
    Questa volta ad essere scoperti sono stati i presunti traffici di Luigi Iozia, quarantenne già noto ai militari per i suoi precedenti specifici. Al termine di un mirato servizio di osservazione, i Carabinieri hanno deciso di operare una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e lo hanno sorpreso mentre su un tavolo all’interno della sua abitazione era intento a confezionare ed a suddividere in dosi circa  25 grammi di hashish.
    Vistosi scoperto, l’uomo è andato in escandescenze operando viva resistenza alle attività dei Carabinieri, che lo hanno quindi arrestato, oltre che per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, anche per resistenza a pubblico ufficiale, ponendolo dopo le formalità in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione.

    freccia