• Servizio Civile Universale, a Siracusa c’è posto per 8 operatori volontari: i progetti

    Siracusa è uno dei quattro Comuni siciliani che potranno attivare il “Servizio civile universale”. Sono in tutto 8 i posti di operatore volontario che saranno destinati a due specifici progetti comunali, nei settori Educazione ed Ambiente.
    Il primo è denominato “Città educativa. Volontari per contrastare la povertà educativa e l’abbandono scolastico”; il secondo “Polmoni della città: percorsi di tutela ambientale e riqualificazione urbana”.
    Il “Servizio civile universale”, attivabile una sola volta, è un’opportunità offerta a ragazzi e ragazze “di partecipare attivamente alla vita sociale e civile, impegnandosi concretamente in progetti di particolare rilevanza sociale”, spiega la nota di Palazzo Vermexio.
    Il bando è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Siracusa. Gli interessati avranno tempo fino alle ore 14 di mercoledì 26 gennaio per presentare le domande di partecipazione. Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30.
    “Nella nostra Regione oltre Siracusa soltanto i comuni di Palermo, Messina e Pantelleria sono riusciti ad attivare progetti afferenti al “Servizio civile nazionale”. Questo successo è il risultato della sinergia tra Amministrazione e uffici comunali fondamentale per la crescita culturale, sociale ed economica della nostra città”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia.
    Per l’assessore alle Politiche sociali Concetta Carbone “L’attivazione dei due progetti permetterà ad 8 giovani di vivere un’esperienza unica di cittadinanza attiva all’interno dell’Ente comunale. Un’opportunità di formazione e di crescita professionale per i giovani che sono una risorsa fondamentale per il progresso della nostra società”.

    freccia