• Siracusa. Al via il servizio di mensa scolastica: ecco come funzionerà

    Partirà lunedì prossimo, l’11 gennaio, il servizio di refedzione scolastica nelle scuole materne del capoluogo. “Scusate il ritardo- ha detto oggi in conferenza stampa l’assessore alle Politiche scolastiche, Valeria Troia, che mette in conto un primo mese di rodaggio ed eventualmente anche di critiche. Diverse le novità, dall’uso di prodotti biologici e pasti che tengano conto dei precetti religiosi,  pagamenti elettronici, fino alla definizione di ruoli e competenze. Il costo per pasto varia in base all’indicatore Isee delle famiglie che richiedono di usufruire del servizio. Il nuovo Isee complica, però, il quadro delle esenzioni e degli sgravi. Questo potrebbe indurre diversi genitori a non richiedere affatto il servizio. Entra in campo anche l’informatizzazione, con tablet collegati al servizio centrale per la gestione dei pasti e l’accesso alle informazioni essenziali. I genitori potranno usare un apposito spazio sul sito del Comune per lo scambio di notizie e segnalazioni. Pagamenti anche nelle tabaccherie e presso alcuni atm bancari. “L’avvio sarà complicato ma non deve spaventare”, prosegue l’assessore. Il servizio è stato affidato per tre anni. Sei i mezzi che distribuiranno i pasti. Attenzione anche al riciclo e alla limitazione della plastica.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia