• Siracusa. Alternanza Scuola Lavoro, il Comune apre le porte agli studenti delle scuole superiori

    Si chiama “Alternanza Scuola Lavoro”, il progetto che coinvolgerà tutti gli istituti superiori della città e il Comune. L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore Valeria Troia.Presenti il dirigente del settore, Loredana Caligiore, il funzionario responsabile, Giuseppe Prestifilippo, diversi dirigenti scolastici ed i formatori dello Smart Lab, l’assessore Troia ha spiegato la filosofia del progetto, previsto dalla legge 107 del 13 Luglio 2015: “Nasce per favorire nei nostri giovani la conoscenza delle attività svolte dal Comune, arricchendone la formazione scolastica attraverso l’acquisizione di nuove esperienze professionali. Sono previsti specifici percorsi formativi, coerenti con i profili educativi, culturali e professionali degli indirizzi di studi intrapresi dai giovani, utili al loro orientamento nel mondo del lavoro”.
    Gli studenti che parteciperanno all’iniziativa saranno seguiti da tutor scolastici e da funzionari del Comune di Siracusa, che li guideranno nelle attività di apprendimento, stimolandone l’orientamento negli studi e gli obiettivi professionali futuri.
    “L’Amministrazione comunale- conclude Troia- ha già messo in campo diverse e significative attività negli anni più recenti, soprattutto con i neo laureati di molte Università italiane, per svolgere attività di stage e fare esperienza nei diversi servizi che vengono forniti dal Comune. I risultati sono stati soddisfacenti sia per i giovani laureati, che hanno arricchito la propria conoscenza professionale, che per il Comune, che ha avuto modo di “ospitare” nuove energie”.

    freccia