Siracusa. Ancora orrore contro gli animali, trovato cane mutilato e decapitato

Ancora un macabro caso di maltrattamenti su animali. Dopo l’uccisione del cane Bruno a Pachino, volontarie animaliste hanno scoperto in un terreno poco fuori Siracusa, in contrada Spinagallo, i resti di un cagnolino a cui sono state asportate in parte le zampe e l’intera testa.
Dei fatti sono stati informati i carabinieri. Il ritrovamento è avvenuto per puro caso. La carcassa del povero animale si presentava in avanzato stato di decomposizione, i fatti risalirebbero a circa 20 giorni addietro. Lascia di certo basiti tanta barbarie.

image_pdfimage_print
  • freccia