• Siracusa. Annullato il concorso per operatori dei beni culturali, Vinciullo: "Regione incapace"

    Annullato, dopo 15 anni, il concorso per l’assunzione di 267 operatori tecnici dei Beni culturali e ambientali. Il procedimento di revoca è stato avviato ufficialmente dall’assessorato regionale della Funzione pubblica, che lo ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione-Speciale concorsi di ieri. “Un comportamento inqualificabile- lo definisce il deputato regionale Vincenzo Vinciullo- da parte del governo regionale che annulla la speranza dei vincitori di avere il posto meritatamente conquistato”. Vinciullo accusa la Regione di incapacità di affrontare i problemi ereditati dai precedenti governi. “Ai vincitori del concorso- ricorda l’esponente del Nuovo Centro Destra- era stato promessa, dagli assessori che si sono succeduti, l’assunzione”. All’ esponente di opposizione non va giù l’epilogo di una vicenda, nonostante, in passato “quando avevo cercato di richiamare il governo ad una maggiore presenza e rispetto degli impegni- conclude- in diverse riunioni era stato spiegato ai vincitori che le mie preoccupazioni erano eccessive e frutto di demagogia”.

    freccia