• Siracusa. "Area vasta", la firma del protocollo alla presenza di Giorgio Napolitano

    Sarà firmato alla presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano il protocollo d’intesa sui cosiddetti “Progetti di area vasta” che riguarda il Sud Est siciliano con le province si Siracusa, Ragusa e Catania. Questa mattina, i sindaci Giancarlo Garozzo e, per Catania, Enzo Bianco, l’assessora al Turismo di Ragusa, Stefano Martorana e i commissari delle rispettive province regionali, insieme ai rappresentanti delle camere di commercio, hanno preso parte ad una riunione, a palazzo Vermexio, per definire i contenuti dell’accordo, da cui scaturiranno finanziamenti europei da usare per potenziare la rete infrastrutturale, attraverso il ministero per la Coesione territoriale guidato dal  siracusano, Carlo Trigilia. Per la sigla dell’intesa, si attenderà la visita in Sicilia di Napolitano, atteso per le prossime settimane a Catania. Una scelta ben precisa, tesa a sottolineare l’importanza del percorso che il Sud Est siciliano intende intraprendere. “Stiamo perseguendo un grande risultato- commenta Garozzo- per il rilancio e lo sfruttamento delle immense potenzialità del nostro territorio. Siamo le prime province italiane a sperimentare una sinergia virtuosa che può portare significativi finanziamenti” . Sempre nell’ottica della promozione del turismo di quest’area di Sicilia, il 17 febbraio prossimo sarà siglata una convenzione con “Airone”. La compagnia aerea garantirà voli low cost, incluso il soggiorno, a chi deciderà di scegliere le province di Siracusa, Catania e Ragusa per una vacanza in bassa stagione, sulla falsariga del progetto “Siracusa d’Inverno” lanciata da “Siracusa Turismo”.

    728x90
    freccia